Grazie al Galaxy S10, Samsung si porta a casa il riconoscimento “Best Wi-Fi Innovation Award 2019”. Il premio è stato conferito dalla Wireless Broadband Alliance (WBA) in onore delle funzioni WiFi Intelligente e WiFi 6 di cui è dotato il top di gamma; elementi che lo hanno reso anche il primo smartphone a ricevere questo premio.

Il WiFi intelligente di Galaxy S10 usa il machine learning per offrire connessioni più stabili e sicure. Il dispositivo è infatti in grado di passare velocemente dal WiFi alla rete mobile LTE, dove serve e quando serve, senza interrompere la connessione di rete. Ciò avviene, ad esempio, quando l’utente è entrato in ambienti con connessione WiFi instabile. Galaxy S10 inoltre rileva più rapidamente i segnali WiFi più deboli in alcuni luoghi specifici, come ad esempio gli ascensori, e anche in questi casi passa automaticamente e in rapidità alla rete mobile.

La funzione WiFi intelligente di Galaxy S10, nel momento in cui ci si connette a una nuova rete, consente allo smartphone di analizzare i modelli di traffico e garantire sicurezza contro pericoli come il phising e i virus, avvertendo gli utenti con una notifica se la connessione è sospetta.

Inoltre il WiFi 6 aumenta la velocità di download e upload fino al 20% rispetto alle precedenti generazioni di WiFi. Offre più affidabilità e maggiore efficienza energetica.

Jong-Mu Choi, Head of Convergence R&D Group di Samsung Electronics, ha dichiarato: “Samsung è orgogliosa che le sue innovazioni nell’ambito del WiFi siano state riconosciute in questo modo. L’azienda continuerà a lavorare per consentire ai suoi dispositivi di utilizzare le nuove tecnologie WiFi, in modo che il miglioramento delle funzioni possa portare benefici agli utenti il più rapidamente possibile. Un esempio di ciò è il recente riconoscimento del Galaxy Note10 come Wi-Fi CERTIFIED 6, elemento che ha portato il nuovo smartphone, così come il Galaxy S10, ad entrare nella lista dei dispositivi Samsung certificati e dotati di WiFi 6. Per il futuro, Samsung non vede l’ora di poter contare su nuove connessioni WiFi ancora più veloci e intelligenti, in modo da poter offrire agli utenti finali ulteriori facilitazioni nell’utilizzo dei device”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi qui il tuo nome