Samsung e il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (DIS) hanno sottoscritto oggi un protocollo d’intesa, non esclusivo, facente parte di una più ampia strategia volta alla diffusione e alla promozione della cultura della sicurezza, anche nella sua declinazione informatica.

Le finalità dell’accordo firmato questa mattina dal DIS e dal Presidente di Samsung Electronics Italia, Carlo Barlocco, sono quelle di: favorire ed incentivare la sensibilità sugli aspetti di cybersecurity nell’utilizzo delle diverse piattaforme tecnologiche; contribuire a sempre più strette sinergie tra Pubblica Amministrazione, cittadini e imprese al fine di accrescere la consapevolezza sui rischi legati al mondo digitale.

“Siamo orgogliosi dell’intesa siglata oggi con il DIS”, commenta Carlo Barlocco, Presidente di Samsung Italia. “La trasformazione digitale in atto nel nostro Paese è un grande obiettivo verso cui tutti dobbiamo puntare, ma senza sicurezza non ha valore in quanto espone il proprio business al rischio di attacchi esterni.”

La cultura della sicurezza informatica è nelle disposizioni e nello spirito della legge di riforma della Sicurezza Nazionale, ed è stata la leva che ha consentito in questi anni di stabilire relazioni e promuovere ampie sinergie tra il mondo pubblico ed il privato, a tutela dei cittadini italiani e a favore di un utilizzo sempre più consapevole delle nuove tecnologie”, sottolineano dal DIS.

L’intesa prevede che DIS e Samsung collaborino nel realizzare iniziative (attività ed eventi) volte a stimolare un utilizzo avveduto degli strumenti digitali e accrescere le competenze dei cittadini e delle imprese in materia.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Scrivi qui il tuo nome